Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fieragricola scalda i motori: il meglio del bestiame e trattori da tutto il mondo

Tutto pronto per Fieragricola, la più antica fiera dedicata all’agricoltura giunta alla 111° edizione e in calendario dal 6 al 9 febbraio alla Fiera di Verona.

A una manciata di giorni dall’inizio, la scaletta della rassegna è stata illustrata a Roma a istituzioni, rappresentanze sindacali, operatori e stampa. Per Veronafiere erano presenti il vice presidente Damiano Berzacola e il d.g. Giovanni Mantovani, mentre il Governo era rappresentato dal Sottosegretario all’Agricoltura Giuseppe Castiglione e dal suo collega allo Sviluppo economico e finanze Alberto Giorgetti.

Macchine-agricole_138[1]
La parola chiave di questa edizione – è stato detto – è la “trasversalità”, intesa come “vero e proprio filo conduttore che legherà le aree espositive ai visitatori, grazie al coinvolgimento di tutti i principali soggetti del settore primario italiano e internazionale”.

Oltremille gli espositoriche hanno aderito alla manifestazione, che si articolerà in nove padiglioni(quattro dei quali dedicati all’agrimeccanica) e quattro aree espositive esterne. Come sempre massiccia sarà la presenza zootecnica con 600 capi di bestiame.

Quanto agli appuntamenti già definiti, sono oltre 90 tra seminari, convegni e workshop dedicati a temi come formazione, green management e, ovviamente, la recente riforma della Pac con tutto ciò che ha a che fare con i Piani di sviluppo rurale.

Sono attese diverse decine di delegazioni commercialiprovenienti daEuropa, medio ed estremo oriente e Americhe.