Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Diritti umanitari – I vini Fantinel accanto ad Aleida Guevara, la figlia del “Che”

 

Aleida Guevara-Famiglia Fantinel
<Ospitare Aleida Guevara del La Serna è un onore per la nostra famiglia>. Così i cugini Marco e Stefano Fantinel, il giorno dopo avere ricevuto nella cantina di famiglia, a Tauriano di Spilimbergo, in Friuli, la visita della figlia di Ernesto Guevara, “il Che”, il mitico e tuttora popolare eroe della rivoluzione latino americana.

Onore che la nuova generazione di imprenditori, al timone dell’omonimo marchio vinicolo, nonché holding con attività in diversi altri settori dell’agroalimentare e della ospitalità, attribuisce <non solo alla storia personale e familiare della signora Aleida (al centro nella foto con i cugini Fantinel), medico all’Ospedale Pediatrico di La Habana, nonché attiva portavoce di un impegno passato, presente e futuro per la giustizia sociale, l’equità e la dignità umana>, ma anche quale <riconoscimento> di una esperienza imprenditoriale che tra il 1994 e il 2004 ha portato alla nascita della “Vignos Fantinel”, la prima joint venture tra un’azienda privata (italiana, appunto) e il governo di Cuba per la produzione di vini destinati al mercato domestico>.

Una esperienza che chi scrive ha visto e raccontato sulle pagine de #IlSole24Ore di quegli anni e che, come oggi sottolineano Marco e Stefano, <ha prodotto importanti risvolti economico-sociali per i cubani, dando vita alla “Bodega San Cristobal” a Pinar del Rio, cantina da oltre un milione di bottiglie l’anno” e, successivamente, riconsegnata al Gobierno de La Habana>. Esperienza che via via si è allargata anche ad altri paesi del Centro e del Sud America, primo tra tutti il Brasile.

La visita di Aleida Guevara a Tauriano di Spilimbergo è servita per parlare di nuove iniziative umanitarie a favore di realtà e popolazioni svantaggiate a cui i Fantinel hanno dato la propria adesione. Tra queste vi è il progetto “Celebrate Life #Merlot”, promosso in beneficenza dell’Iimsam, l’Associazione intergovernativa dell’Onu impegnata nella lotta alla malnutrizione nel Terzo Mondo.