Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Conad e Grandi Stazioni Fs: inaugurato a Roma Termini il primo di quattro “store”

Eccellenze alimentari made in Italy di tutte le regioni e, in particolare, dei prodotti provenienti dal Lazio. È la filosofia cui si ispira il nuovo punto vendita di Conad, inaugurato l’altro ieri all’interno della Stazione Termini di Roma. Lo store porta l’insegna “Sapori&Dintorni” e nasce da un preciso accordo tra la grande catena al dettaglio italiana e la società Grandi Stazioni del gruppo Ferrovie dello Stato. Si tratta del primo punto vendita di un totale di quattro già programmati: le prossime aperture in calendario riguardano Firenze S.M. Novella, Milano Centrale e Napoli Centrale. Anche in questi tre casi, verrà ripetuto il format di dare maggior spazio ai prodotti provenienti dal territorio regionale in cui opera il negozio.

Conad roma
Una delle tante particolarità degli store Sapori&Dintorni di Conad è quella di potere fare sia la spesa, sia di consumare in sede i prodotti in vendita. Opportunità che ben si presta ad assecondare la domanda dei tanti viaggiatori e turisti in transito e che desiderano poter gustare le migliori produzioni regionali con la certezza della loro “origine 100% italiana”.

Per Conad i prodotti tipici regionali valgono l’8,4%del fatturato della marca del distributore, che nel 2013 è stato di 2,35 miliardi di euro: un dato importante, che testimonia la capacità di rispondere e adeguarsi alle mutate esigenze di un mercato in continua evoluzione.

Il direttore generale di Conad Francesco Pugliese, dice che <lo store di Roma Termini è una bella vetrina per valorizzare l’eccellenza dei prodotti regionali, ma anche un’opportunità di acquisto che dà risposte al flusso turistico, ai pendolari e ai cittadini romani>. In questa logica Pugliese non esclude che <in occasione di Expo 2015, la presenza degli store Sapori&Dintorni possa essere ancora maggiore e diffusa in altre aree del Paese>.

Per l’a.d. di Conad Tirreno Ugo Baldi il nuovo punto vendita <ha le carte in regola per diventare un punto di riferimento e di aggregazione per i turisti che transitano nella stazione di Termini, ma anche per i romani che vivono in questa zona della città>. Stazioni, quindi, come punto nevralgico di gente che arriva e parte, ma anche come luogo integrato con la realtà circostante. Riferimento e ruolo a cui l’a.d. di Grandi Stazioni Fabio Battaggia dà importanza, sostenendo che <l’apertura di Sapori&Dintorni è una conferma del notevole ruolo che le stazioni hanno nello sviluppo economico e nell’innovazione qualitativa dell’offerta commerciale>. Nel caso di Roma Termini <la stazione più grande d’Italia – aggiunge – è oggetto di un profondo restyling che la rende sempre più accogliente e funzionale>. Quanto a Conad, si tratta di <un partner commerciale storico della nostra società, in totale intesa con la nostra filosofia che punta ad un mix di prodotti e servizi di qualità per soddisfare anche la clientela più esigente>.